martedì, 23 Luglio 2024
HomeSaporiRicetta Fagioli cotti nella pignata

Ricetta Fagioli cotti nella pignata

I Fagioli cotti nella pignata, o meglio i fasul’ cunciat’ ind’ ‘u pignat’ è più che una ricetta, un metodo di cottura molto antico, e che alcuni utilizzano ancora oggi: cuocere le pietanze sul fuoco del camino.
Per cuocere i fagioli serve innanzitutto ‘u pignat’, cioè una pignatta in terracotta. Nella pignatta vanno messi i fagioli, aglio, pomodorini, sedano, origano e un poco di sale. Il tutto va coperto con l’acqua.
La pignatta va messa o sul trepp’t’ (treppiedi in ferro) oppure molto vicino al fuoco. Una volta che l’acqua è arrivata a bollore allontanare leggermente la pignatta dal fuoco e lasciare cuocere fino a quando i fagioli non diventano teneri.
In media ci vogliono dalle 2 alle 4 ore, dipende dalla tipologia di fagioli, dallo spessore della pignatta e anche dalla fiamma.
I fagioli s’anna “spugnà”!
Ricetta a cura di Franca Riccardi
-ADV-

POST RECENTI

-ADV-